PRENOTA ORA

SICUREZZA IN MARE: LE REGOLE FONDAMENTALI DA RISPETTARE 
Indice dei contenuti

Cosa c’è di più meraviglioso che passeggiare tra le onde su una barca a vela? Al di là del romanticismo della scena, il mare è uno degli elementi vitali dell’essere umano, in particolare quello di Cagliari è un paradiso rimasto intatto dalla strumentalizzazione dell’uomo.
La barca a vela è sicuramente un’esperienza unica nel suo genere, regala libertà, pace, divertimento. Tuttavia, in mare, vanno seguite determinate regole per preservare una certa sicurezza.
Un’escursione in barca a vela richiede la collaborazione del viaggiatore oltre che la professionalità del personale di bordo.
Si tratta di regole comportamenti e di senso civico che vanno osservate per una cordiale convivenza e garantire la sicurezza in mare.

A seguire un piccolo vademecum sulle misure di sicurezza in mare, oltre un prezioso suggerimento per sapere a chi rivolgersi per un’escursione in barca a vela in Sardegna.

Regole per essere dei buoni viaggiatori

La barca a vela fa pensare immediatamente al relax, al divertimento, a quella piacevole sensazione di pace che l’infinito del mare e del cielo regalano a chi naviga su di esso, ma in tutta questa leggerezza bisogna osservare delle regole, soprattutto quando si viaggia in barca.
Questo non significa essere bacchettoni, ma solo attenti alla propria sicurezza e a quella degli altri affinché si possa preservare la piacevolezza del viaggio.
È certo che, una volta partiti per un’escursione in barca a vela, diventerà un circolo vizioso e non se ne potrà più fare a meno.

Ecco alcuni consigli utili da seguire quando si pensa di partire per un’escursione in barca a vela

1. Outfit da barca a vela

Può sembrare banale, ma in mare l’outfit ha un suo perché per la comodità e stabilità.
In primo luogo, non è possibile portare a bordo valigie dallo stile rigido, sono ammessi gli zaini e le sacche morbide, di quelle anche belle capienti, magari impermeabili.
In base al tipo di escursione bisogna moderare il bagaglio con una quantità di abbigliamento non eccessiva, la regola è stare comodi.
Quindi in barca si portano dei costumi, scarpe aperte, chiuse e basse, pantaloncini, magliette e capelli per proteggersi dai raggi del sole, opportuno un capellino con visiera e occhiali da sole per poter osservare l’orizzonte anche quando il sole picchia forte.
Per il tramonto è importante avere un giubbotto a vento, felpa e dei calzini caldi che possano riscaldare dalla brezza mattutina o serale.
Naturalmente biancheria intima e pigiama sono d’obbligo se si dorme a bordo, preferibilmente di cotone dato che in cambusa la temperatura è regolata e non corrisponde a quella esterna.

2. Beauty routine da barca

Oltre il vestiario, anche il beauty deve essere organizzato per un viaggio in barca a vela in sicurezza.
Evitare scottature è importante se non si vuole stare male e rischiare di vedere la temperatura innalzata al punto da dover far intervenire la guardia medica.
Nel beauty non deve mancare una crema solare protettiva di alta gradazione, indipendentemente dal proprio incarnato, viaggiare in mare aperto espone in modo maggiore ai raggi ultravioletti ed è più facile scottarsi, oltre che abbronzarsi facilmente.
Ottimo anche un burrocacao, creme dopo sole e prodotti per la doccia a seguito dell’esposizione al sole e eventuali bagni in mare aperto.
Va escluso il phon, in mare aperto i capelli si asciugano al sole, questo vuol dire per le donne niente piastre o arricciacapelli.
Il motivo è che in barca in genere non è presente la corrente a 220 watt e in ogni caso si potrebbero intasare i tubi di sciatico.

3. Medicinali ammessi a bordo

In primo luogo vanno assolutamente portate tutte le medicine di cui si fa uso per patologie personali e che a bordo non possono essere trovati nell’area destinata al primo soccorso.
Su una barca a vela si possono trovare i medicinali di emergenza, si consiglia comunque di consultarsi con il personale di bordo al momento della prenotazione dell’escursione per poter eseguire una cernita.

4. Regole comportamentali

In barca a vela bisogna divertirsi, ma con criterio, ragion per cui è opportuno evitare l’uso di alcolici al fine dell’ubriachezza, uno stato in cui si può perdere il controllo e creare danni a sè o al personale di bordo.
Non si deve assolutamente fare un uso incauto di accendini o lasciare sigarette incustodite che possano in qualche modo dar vita ad incendi.
Prezioso consiglio è evitare di allontanarsi eccessivamente in mare o fare il bagno subito dopo aver pranzato o cenato, se non si sa nuotare stare lontano dai bordi della barca al fine di non cascare in acqua, prestare attenzione ai bambini a bordo.
Non lasciare oggetti in giro che possano favorire cadute e incidenti non voluti è altamente indicato.
Il rispetto delle parti in comune è d’obbligo, in particolare delle aree di transito.
Usare l’acqua con moderazione, ogni barca a vela ha una riserva che deve bastare a tutti i viaggiatori ragion per cui è importante garantire la stessa quantità a tutti.

Tutto ciò premesso e argomentato si è sicuramente pronti per fare una delle bellissime escursioni in Barca a Vela organizzate da Sailing on Merak a Cagliari e sul territorio della Sardegna.

ORGANIZZA UN EVENTO
IN BARCA A VELA

Per verificare disponibilità e tariffe compila il modulo sottostante e ti risponderemo il prima possibile.